mercoledì 22 luglio 2015

Chelsea & James - Giuseppe Cozzo

Carissimi lettori finalmente ho il tempo necessario per farvi sapere cosa ne penso di Chelsea & James di Giuseppe Cozzo. Libro di cui avevamo precedentemente parlato QUI


Autore: Giuseppe Cozzo
Editore: Create Space independent publishing platform
Anno: 2015
Pagine: 194
Prezzo di copertina: 6,24
Ebook: 0,99
Link per l'acquistoQUI


Sinossi
“Negli occhi di Chelsea vedo qualcosa che mi spinge ad andare avanti. Non solo. Qualcosa che mi guida, che mi conduce lungo la strada da seguire, e non si limita ad indicarmela. È una strada che potrei non essere in grado di percorrere. Non so se sia in difetto di coraggio o capacità, ma sento che dovrei provarci ugualmente. A qualunque costo.” Nel tentativo di perseguire il proprio personale senso di giustizia, due ragazzi cercano di fuggire da un ingombrante passato, che li condiziona fortemente. La moralità, immancabilmente relativa, viene messa in discussione, mentre un viaggio li porterà via dalla zona in cui hanno imparato a soffrire. Scopriranno che allontanarsi da un luogo è possibile, ma prendere le distanze dalle proprie vite è un obiettivo che può essere raggiunto solo conoscendo sacrifici forse insopportabili.


Recensione
Quando Giuseppe ci ha contattate chiedendoci di leggere il suo libro, abbiamo accettato immediatamente. Partiamo dal presupposto che noi siamo affascinate dalle storie particolari: un po' torbide ma intense, e soprattutto fuori dalla monotonia del: ti conosco, ti amo, ti lascio e ci rimettiamo insieme per vivere per sempre felici e contenti. Ecco, nulla in contrario a chi piace questo genere, ma a noi piacciono le storie un po' più cattivelle. Questa premessa semplicemente per dirvi che se cercate una stereotipizzata storia d'amore Chelsea & James non fa proprio per voi. 
Il libro si legge in una giornata, ma devo ammettere ognuna delle sue 180 pagine è una lotta: una lotta dei protagonisti contro i loro inseguitori, ma anche una lotta del lettore contro il concetto di moralità e giustizia. Breve ma intenso è l'espressione migliore per giudicarlo. La scrittura di Giuseppe Cozzo è lineare, mai noiosa ed evoca sensazioni molti forti, con le sue descrizioni realistiche ma non pretenziose riesce ad immettere il lettore nella corsia preferenziale del cuore dei suo protagonisti. Davvero ben fatto e per essere un autore emergente merita davvero una pacca sulla spalla perché in così poco spazio, fa riflettere su uno dei temi più importanti della vita di ogni persona. Cos'è la giustizia? Qual è il limite che stabilisce che sono nel giusto? E cosa sono disposto a fare per la mia felicità? Se volete sapere come rispondono i nostri protagonisti a queste domande non vi resta che leggere il libro.
Per concludere darei al romanzo 4 boccoli.



Boccolo in su: La descrizione dei sentimenti e dell'amore fra i due protagonisti. Cozzo è riuscito a descrivere un amore intenso e complesso senza mai cadere nel banale. 

Boccolo in giù: Personalmente avrei preferito che fosse dato maggior spazio al personaggio del detective, sia la sua personalità che al sua storia sono liquidate in maniera sbrigativa.

Se volete sapere qualcosa in più sull'autore di Chelsea e James lo trovate QUI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...