martedì 21 luglio 2015

Le cinque stirpi - Markus Heitz

Buongiorno a tutti, cari lettori!
Jo ed io siamo liete di annunciarvi che finalmente abbiamo finito gli esami della sessione estiva e, per festeggiare questo evento, ecco a voi la prima recensione della nostra nuova rubrica!
Il libro che oggi vi propongo, Le cinque stirpi di Markus Heitz, qui da noi è ancora abbastanza sconosciuto, ma in Germania fa parte di una delle saghe più vendute.


Autore: Markus Heitz
Casa editrice: Tea
Su licenza di: Nord
Pagine: 635
Prezzo di copertina: 10 €
E-book: 6,99 €
Sito ufficiale dell'autore (ATTENZIONE! è in tedesco): QUI


Sinossi
La Terra Nascosta è circondata da una catena montuosa pressoché impenetrabile, nella quale si aprono soltanto cinque passaggi, difesi dalle cinque stirpi dei nani. All'interno, uomini, elfi e nani vivono in armonia, governati e protetti dai sei maghi che controllano le porte d'accesso. Improvvisamente, però, la porta che chiude il Passo Settentrionale viene aperta e un esercito di orchi e albi ' creature simile agli elfi, ma votate al male ' comincia a infiltrarsi e a soggiogare parte dei territori. Tuttavia le forze oscure sanno che, per conquistare il dominio assoluto della Terra Nascosta, devono spezzare l'unione dei maghi e individuano colui che può tradire gli altri: Nudin, uno stregone assetato di conoscenza che cede alle lusinghe dell'ombra. Adesso le orde degli invasori possono dilagare e ai popoli della Terra Nascosta non rimane che un'unica speranza: secondo un'antica leggenda, infatti, la sola arma che può uccidere un mago posseduto dallo spirito del male è la Lama di Fuoco, un'ascia costituita dai metalli più preziosi, che deve essere forgiata col fuoco del drago e battuta in una fucina sotterranea. Chi potrà compiere un'impresa tanto estrema?


Recensione
Devo ammettere che quando il mio ragazzo mi ha consigliato questo libro, non credevo fosse così avvincente… non perché non mi fidi delle sue capacità di scegliere, ma perché spesso, leggendo il genere fantasy, ho trovato alcuni libri inconsistenti e noiosi e che spesso ripetevano esattamente ciò che era stato scritto in altri romanzi.
Primo volume della Saga della Terra Nascosta, Le cinque stirpi è capace di coinvolgere e appassionare chiunque lo prenda in mano: racconta una storia entusiasmante, innovativa, non solo ricca di pericoli, avventure e colpi di scena, ma anche di fiducia, amicizia e lealtà. Molto originale è anche la scelta di mettere al centro dell'attenzione un popolo che spesso viene lasciato in disparte, ossia i nani, di cui ci vengono mostrate anche le tradizioni, oltre al coraggio e all'audacia.
Si può dire che la caratteristica principale di Markus Heitz, che grazie a questo libro è diventato famosissimo in Germania, è la capacità di raccontare le storie senza giri di parole: in diversi punti, la crudezza e la durezza del linguaggio riescono a evocare immagini chiarissime, a volte forse anche troppo, nella mente del lettore.
L'autore, inoltre, è stato molto bravo anche a tratteggiare la psicologia dei componenti delle varie stirpi presenti nel libro - quella dei nani, quella degli elfi e la stirpe degli uomini - perché penso sia esattamente così che un patito del genere fantasy se la possa immaginare.
Non è certo alla pari di capolavori come Il Signore degli Anelli, ma direi che si merita ben quattro boccoli.


Boccolo in su: pur non essendo alla pari di Tolkien, l'autore è riuscito a creare il mondo fantastico che tutti immaginiamo.

Boccolo in giù: a volte le immagini che ci vengono proposte sono un po' troppo cruente


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...