giovedì 13 agosto 2015

News dalla Libreria #10 Cosa accadrebbe se? - Vivi da morire


Ciao a tutti, cari lettori!
Ultimamente ci arrivano un sacco di segnalazioni e, dal momento che sono di generi spesso completamente diversi, abbiamo deciso di non farvene perdere nemmeno una: è proprio per questo motivo che oggi vi proponiamo una doppia News dalla libreria.


Autore: Randall Munroe
Casa editrice: Bompiani
Pagine: 295
Prezzo di copertina: 21 €
Kindle: 11,99 €
Data di pubblicazione: 28 agosto 2015
Link per l'acquisto: QUI

Sinossi 

Dal creatore del popolarissimo fumetto online xkcd, risposte sorprendenti a domande che probabilmente non avete mai pensato di fare.
Randall Munroe, con i suoi fumetti stilizzati sulla scienza, la tecnologia, il linguaggio e l’amore fornisce risposte dettagliate e documentate alle domande più strampalate, che spaziano dal semplicemente bizzarro all'assolutamente diabolico:
Cosa accadrebbe se facessi una nuotata in una piscina di combustibile nucleare esausto?
È possibile costruire uno zaino jet utilizzando delle mitragliatrici che sparino verso il basso?
E se New York venisse colpita da un terremoto di magnitudo 15 della scala Richter?
Cosa accadrebbe se il DNA di una persona svanisse?
Nel tentativo di trovare delle risposte, Munroe conduce simulazioni al computer, spulcia appunti di ricerca di progetti militari declassificati, si consulta con operatori di un reattore nucleare, misura con un cronometro il tempo delle scene di Star Wars, chiama sua madre e cerca su Google animali dall’aspetto inquietante. Le sue risposte sono perle di umorismo e illustrano in maniera accurata e divertente ogni cosa, a partire dalle vostre probabilità di incontrare l’anima gemella fino ai molti modi orribili in cui potreste morire costruendo una tavola periodica degli elementi.
Quando è Randall Munroe a guidarvi, la scienza diventa piuttosto strana molto in fretta.
Lanciare una palla da baseball a velocità prossime a quelle della luce può radere al suolo interi isolati cittadini? Una mole di talpe può soffocare il pianeta sotto una coltre di carne? Yoda può impiegare la Forza per ricaricare la sua Smart elettrica? Un tripudio di informazioni istruttive per chiunque ami ragionare per ipotesi.

Note sull'autore
Randall Munroe ha studiato fisica all'università e ha lavorato come costruttore di robot presso il Langley Research Center della NASA, impiego che ha lasciato nel 2006 per dedicarsi a tempo pieno alla sua attività di fumettista.
È il creatore del webcomic xkcd e del blog scientifico What if? La International Astronomical Union ha recentemente dato il suo nome a un asteroide, il 4942 Munroe, abbastanza grande da causare un’estinzione di massa se mai colpisse un pianeta come la Terra.
Cosa accadrebbe se? è un bestseller internazionale in corso di traduzione in 30 paesi.


Cosa ne pensano le Curly Haired Readers?
Facendo Lettere moderne non siamo molto ferrate sull'argomento, ma leggendo di cosa parla pensiamo che a un appassionato del genere possa interessare, perché sembra una commistione tra fisica vera e propria e humour. Insomma, ammettiamolo, alcune domande fanno sorridere e non verrebbero in mente proprio a nessuno! Beh, che dire? Aspettiamo il parere di qualcuno che se ne intende!



Autori: Piero Melati e Francesco Vitale
Casa editrice: Bompiani
Pagine: 318
Prezzo di copertina: 16 €
Ebook: 9,99 €
Link per l'acquisto: QUI

Sinossi
Palermo, a metà degli anni ’80, è una città abitata dalla violenza, dove l’unico principio ordinante è la legge del sangue di mafia.
Dall'estate dell’85, nelle strade cominciano a cadere giusti diventati scomodi, come il poliziotto Ninni Cassarà e il giornalista Mauro Rostagno, vittime ignare come il giovanissimo Gianmatteo Sole, industriali come il presidente del Palermo calcio Roberto Parisi, che coltivava il suo sogno sportivo. In una città che ride per le battute in tv di Franco e Ciccio, all'ombra dei lavori per il nuovo stadio, altri innocenti si aggiungono alla lista nera: a dare voce a tutti loro è il “cuntaru” per eccellenza, il cantastorie Colapesce.
In equilibrio tra favola e inchiesta, e tra un castello e uno stadio, Vivi da morire racconta di eroi conosciuti e persone dimenticate, storie di mafia e coraggio, di lacrime e della forza di un sorriso, da leggere come un’appassionante ballata civile, che rivela ai genitori e ai figli dell’Italia di oggi come la Sicilia fu l’incubatrice e il laboratorio di tutti i mali di una nazione, e delle sue più grandi speranze.

Note sugli autori
Piero Melati è nato a Palermo. È vice-redattore capo del “Venerdì di Repubblica” e si occupa di attualità e cultura. Ha seguito per il giornale “L’Ora” di Palermo la guerra di mafia e il primo Maxiprocesso a Cosa Nostra. Con “Repubblica” ha aperto le redazioni locali di Napoli e Palermo ed è stato vice-redattore capo della cronaca di Roma

Francesco Vitale è nato a Palermo. Ha cominciato la carriera giornalistica negli anni Ottanta al quotidiano “L’Ora” di Palermo. È stato corrispondente per “l’Unità” dal capoluogo siciliano. Nel 1992 è passato in Rai, al Tg2, dove ricopre il ruolo di inviato speciale dal 1993.Per quest’ultima testata ha seguito i più importanti eventi nazionali e internazionali: dai fatti di mafia alle grandi emergenze. È stato inviato in Iraq e in Afghanistan. È autore di numerose inchieste per “Tg2 Dossier”

Cosa ne pensano le Curly Haired Readers?
Abbiamo voluto inserire questo libro tra le nostre News dalla libreria, perché il tema che viene trattato è molto importante: la mafia (in questo caso cosa nostra) e ciò che gira intorno a essa è un argomento attualissimo, ma spesso ci dimentichiamo di tutto questo, solo perché pensiamo ai nostri piccoli problemi. Vivi da morire, a nostro parere, è un libro che - come tanti altri - è necessario per non dimenticare il sacrificio di persone con ideali giusti e onesti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...