domenica 3 gennaio 2016

Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe - Benjamin Alire Saenz

Buongiorno lettori della blogosfera! Sono appena tornata dalla mia settimana bianca di Capodanno e sono qui per lasciarvi una recensione di un libro davvero meraviglioso. Leggetela e non fatevi scappare questa perla letteraria. 


ARISTOTLE AND DANTE DISCOVER THE SECRETS OF THE UNIVERSE
di Benjamin Alire Saenz

CASA EDITRICE: Simon & Schuster (Juv)
PREZZO DI COPERTINA: 11,00 $
PAGINE: 360

SINOSSI
Aristotle is an angry teen with a brother in prison. Dante is a know-it-all who has an unusual way of looking at the world. When they meet at the swimming pool, they seem to have nothing in common. But as the two loners start spending time together, they discover that they share a special kind of friendship--the kind of friendship that changes lives and lasts a lifetime. And it is through their friendship that Ari and Dante will learn the most important truths about themselves--and about the kind of people they want to be.







RECENSIONE


Quando un libro è davvero fantastico, bastano poche parole per descrivere, perché l'autore ha già detto tutto quello che c'era da dire nel suo libro. Io ho solo una parola per voi: consigliatissimo. Questa libro è davvero stupendo e non riesco a trovare categoria di persona, o di lettore, a cui non lo consiglierei. Racconta una storia di vita quotidiana tanto semplice quanto profonda. L'autore riesce a scavare nei sentimenti dei suoi personaggi con dialoghi frizzanti e botta e risposta ricchi di humor. La storia narrata è quella di Aristotele Mendoza e Dante Quintana, due ragazzi di origini messicane che vivono a El Paso. E' la storia di un'ingenua amicizia, che si trasforma lentamente in qualcosa di più, ma che, come spesso accade, è affrontata in modo differente dalle due parti. La narrazione è incorniciata perfettamente dal racconto di Aristotele, che pagina dopo pagina dà voce alla sua vita, alle sue insicurezze a ai problemi adolescenziali e sentimentali che sta affrontando. Un punto fermo nella sua vita sempre incerta, è il suo migliore amico: Dante Quintana. E' un racconto che commuove, e dà forza, un romanzo di formazione altamente istruttivo e delicatamente toccante. L'ho trovato davvero indimenticabile. Ho anche versato più di una lacrima sul finale. Non posso dargli meno di cinque libricini. 



Boccolo in su: La delicatezza con cui è trattato il tema dell'omosessualità, sia dal punto di vista fisico, che, soprattutto, dal punto di vista sentimentale.

Boccolo in giù: Al momento non riesco a trovarne uno. Fatemi sapere se ne avete trovati voi!

CURIOSITA'!

Io ho letto l'edizione (foto in alto) americana del libro, perché quella italiana era davvero fatta molto male, sia esteticamente che a livello editoriale (faccio vedere entrambe le copertine in questo post .) Per questa ragione consiglio vivamente di leggere questa edizione, anche perché si tratta di un livello di inglese medio. Chiunque lo possegga, può leggere il libro senza problemi. Per coloro che invece preferissero la versione in italiano, la storia è praticamente la stessa, cambiano solo i contenuti editoriali. 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...